Close

Token per la firma digitale: cos’è e come usarlo

Incrementare l’efficienza e cogliere le opportunità al volo. Lo abbiamo scritto di recente: con la firma digitale, l’impresa è davvero semplice. Anche quando si deve apporre una firma last minute, per una scadenza ormai imminente!

Ad esempio, come legale rappresentante per partecipare a un bando di finanziamento o a una gara d’appalto. Con una facilità e una comodità d’uso sorprendenti. Pensiamo al token per la firma digitale, un piccolo dispositivo elettronico da tenere in tasca. Come il Token Digital DNA di ID InfoCamere: dimensioni minime e massima versatilità, utilizzabile non solo da computer fisso, ma anche in mobilità tramite laptop, smartphone e tablet.

 

Con il token per la firma digitale puoi firmare da pc e laptop

Il token DigitalDNA è la soluzione al passo con la tecnologia, grazie alla sua doppia interfaccia USB e Bluetooth e al software autoinstallante. Con il software Firma4NG, da installare al primo utilizzo, potrai scegliere se firmare digitalmente collegando il dispositivo in modo classico, tramite la porta USB, o tramite Bluetooth, associando il dispositivo al pc. Le volte successive sarà sufficiente lanciare il programma, trascinare il documento da firmare sull’icona della firma, inserire il PIN, un rapido ok e il gioco è fatto!

 

Come sottoscrivere un documento da smartphone o tablet abbinandoli al token di sicurezza

Non vuoi vincolare la tua attività ad una scrivania? Con il token Digital DNA puoi firmare anche da smartphone e tablet: scarica l’app Digital DNA da App Store, Play Store o AppGallery, segui la procedura guidata e abbina il token al dispositivo in uso tramite connessione Bluetooth. Peraltro, grazie alle nuove tecnologie Touch ID e Face ID, l’autenticazione all’accesso potrà avvenire non solo con PIN ma anche via impronta digitale o riconoscimento facciale. Accertandosi che il token per la firma digitale sia acceso e collegato via Bluetooth al dispositivo, basterà selezionare la funzione “Firma” sull’app e scegliere il file da sottoscrivere. Come può fare un addetto alla contabilità per autorizzare il pagamento di una fattura elettronica. O un architetto su un progetto, mentre si trova in cantiere. E se si vuole controllare un documento firmato un giorno, una settimana o un mese prima?

No problem: selezionando “Storico” nel menu, comparirà l’elenco completo dei file già sottoscritti. Firma e identità digitale.

Con il Token per la firma digitale, ci si può anche autenticare sui siti della Pubblica Amministrazione che offrono servizi web e navigare in totale sicurezza: in pratica, la firma digitale di ID InfoCamere – dotata di CNS, Carta Nazionale dei Servizi – certifica anche l’identità digitale del titolare. Basterà, così, selezionare la voce “servizi web” sull’App Digital DNA e scegliere il sito web (o digitarne il nome su “Cerca nel web”) cui si vuole accedere. Insomma: se con la firma digitale l’impresa è semplice, una firma semplice non è più un’impresa.

Scopri anche tu i vantaggi della firma con il Token Digital DNA

Consenso all'utilizzo dei cookies

Fai click su "Accetta" per consentire l'utilizzo dei cookies analitici e di profilazione per aiutarci ad analizzare l'utilizzo del nostro portale e per inivarti suggerimenti in linea con le tue esperienze.
Se non desideri che i cookie vengano impiegati a tale scopo, fai click su "Rifiuta" e potrai proseguire nella navigazione con i soli cookie tecnici (necessari per il funzionamento del sito).