Close
bando-imprese-creative

Bando imprese creative: 40 milioni di euro per startup e PMI

Apre il Bando per il “Fondo imprese creative”, promosso dal MISE e gestito da Invitalia, per la creazione e il consolidamento di startup e PMI creative e la collaborazione con altre imprese per azioni di marketing, design e innovazioni tecnologiche.

 

Per richiedere il finanziamento serve un indirizzo di Posta Elettronica Certificata per le comunicazioni da Invitalia e un dispositivo di Firma Digitale per firmare tutta la documentazione, obbligatoriamente in formato elettronico.

Se non ce l’hai ancora, c’è la Firma Digitale ID InfoCamere. È l’unica garantita dalle Camere di Commercio e puoi richiederla velocemente e in autonomia con il tuo SPID Livello 2 per firmare e presentare in tempo i documenti da allegare alla domanda.

 

Bando imprese creative: spese ammissibili e destinatari

 

Il Bando stanzia 40 milioni di euro divisi in tre linee di finanziamento.

 

La prima linea sono finanziamenti per la nascita, lo sviluppo e il consolidamento delle PMI creative (28.000.000 di euro) identificate dai codici ATECO elencati nell’Allegato 1 del Bando

Si tratta di un mix tra contributi a fondo perduto e finanziamenti a tasso agevolato che coprono fino all’80% delle spese (non oltre i 500 mila euro complessivi) per: 

 

  • – acquisto di attrezzature, impianti e macchinari nuovi di fabbrica (immobilizzazioni materiali)
  • – acquisto di brevetti o acquisizione di licenze d’uso (immobilizzazioni immateriali); 
  • opere murarie, nel limite del 10% del programma di spesa; 
  • capitale circolante, nel limite del 50% del programma di spesa. 

 

Inoltre, se la tua impresa si qualifica come Startup innovativa o PMI innovativa, puoi richiedere che una parte del finanziamento a tasso agevolato sia convertita in contributo a fondo perduto, ma solo se un terzo soggetto contribuisce al tuo capitale di rischio con un investimento in equity che: 

 

  • – è effettuato esclusivamente in denaro 
  • – è perfezionato entro 5 anni dalla concessione del finanziamento
  • – è detenuto per non meno di 3 anni 
  • – non è minore di 20.000 euro 
  • – non determina una partecipazione di maggioranza nel capitale dell’impresa. 

 

La seconda linea di finanziamento (10.000.000 euro) sono voucher d’acquisto, quindi interamente a fondo perduto, per le imprese che richiedono servizi specialistici alle PMI creative (non oltre i 10.000 euro complessivi) rispetto a: 

 

  • – azioni di marketing e sviluppo del brand
  • design e design industriale
  • innovazioni tecnologiche per la conservazione e la commercializzazione di prodotti di valore artigianale, artistico e creativo.

 

Qualsiasi impresa può richiedere questi voucher per richiedere servizi alle PMI creative che hanno un codice ATECO di quelli elencati nell’Allegato 1 del Bando

 

La terza linea prevede ulteriori misure (2.000.000 euro) che però non consistono in aiuti diretti alle PMI, ma in attività di studio e analisi del sistema imprenditoriale del settore creativo italiano.

 

Bando PMI creative: modalità e tempistiche per la domanda

 

Puoi presentare la domanda per il Bando imprese creative in questo modo:

 

  • compila la domanda nell’area riservata del sito web di Invitalia, e carica tutti gli allegati. Il più importante di questi è il piano d’impresa, per cui gli esperti di Invitalia hanno creato una guida alla compilazione. Alla fine della compilazione ricevi un “codice di predisposizione della domanda”, che è indispensabile nella seconda fase
  • invia la domanda, a partire dalle ore 10:00 del 5 Luglio 2022 e fino a esaurimento fondi, sul sito web di Invitalia. Inserisci il codice di predisposizione della domanda e segui tutti i passaggi, che si concludono quando ricevi il numero di protocollo della tua domanda e l’attestazione di avvenuta presentazione. 

 

In entrambe le fasi avrai bisogno di un’Identità e di una Firma Digitale sia per accedere all’area riservata del sito web di Invitalia sia per firmare tutti gli allegati alla domanda. ID InfoCamere è la soluzione di Identità e Firma Digitale garantita dalle Camere di Commercio. Richiedila velocemente e in autonomia, identificandoti tramite SPID di livello 2, e ottieni il dispositivo in tempo per inoltrare la tua domanda per il Bando.

Consenso all'utilizzo dei cookies

Fai click su "Accetta" per consentire l'utilizzo dei cookies analitici e di profilazione per aiutarci ad analizzare l'utilizzo del nostro portale e per inivarti suggerimenti in linea con le tue esperienze.
Se non desideri che i cookie vengano impiegati a tale scopo, fai click su "Rifiuta" e potrai proseguire nella navigazione con i soli cookie tecnici (necessari per il funzionamento del sito).